giovedì 13 gennaio 2011

Consigli utili #2

Ormai siamo con gli scatoloni quasi tutti svuotati e solo un paio di cose che aspettano una loro collocazione, ma io non ho ancora ripreso in mano niente... La macchina da cucire giace sulla mensola in cui è stata riposta e aspetta paziente di essere rimessa in moto, così come gomitoli e tutti gli altri materiali.
D'altronde lo sapevo, succede sempre così dopo un trasloco, bisogna avere la pazienza di ambientarsi e trovare nuovi spazi per le proprie attività.
Così, intanto, nell'attesa voglio continuare la serie di consigli utili e condividere con voi quelli che sono i miei libri "sacri" nella creazione di bambole e giocattoli.
Probabilmente già li conoscete perchè sono ormai libri famosissimi, almeno tra la mamme creative che bamboleggiano, ma una rinfrescata di idee non fa mai male.

Perciò cominciamo: il primo è "Bambini e Bambole", un libro fantastico sia per la parte dove venie spiegata la bambola, ma soprattuto per quella prima dove si racconta brevemente ma in modo a parer mio esaustivo i giochi dei bambini e come cambia il loro modo di giocare a seconda dell'età.

Un altro must è "Giocattoli fatti dai genitori" che è forse meglio del primo per il fatto che qui oltre alle bambole trovate un sacco di idee per tanti altri giochi, come gli animali di maglia tipo il super maialone, o se siete abili nella lavorazione del legno o avete mariti abili, ci sono anche delle graziosissime idee per giocattoli in legno. Super consigliato!

Uscendo dalla sfera steineriana, si trovano delle belle cosine anche nelle collane fai da te. Uno a me molto prezioso è "Come fare le bambole". Questo libro mi ha insegnato e mi insegna tutte le volte a confezionare abiti, un passaggio veramente ostico - pensate che a natale ho venduto una bambola nuda ad una mia amica; lei poi di notte le ha confezionato un vestito e il giorno dopo la sua bimba ha trovato la bambola sotto l'albero. Tutto questo perchè io ancora dopo più di un mese che l'avevo finita ancora non ero riuscita a confezionare un abito che mi piacesse.
Perciò il libro "Come fare le bambole" lo trovo molto utile perchè spiega come prendere le misure alla vostra bambola e a creare un modello di base per poi cucire un bell'abito... e ci sono un sacco di idee a riguardo: dalla camicia da notte, all'abito principesco a quello campagnolo etc.

Questi sono i libri che sempre mi accompagnano quando sono in vena di creazioni bambolesche. A dir la verità, nessuno dei tre mi ha insegnato a fare le bambole. Come ha già detto, ho imparato facendo un corso alla scuola steiner di Vera e sono dell'idea che sia il modo migliore di imparare. Non mi fraintendete, non è il modo migliore perchè l'ho fatto io o perchè i libri non vadano bene. Dico soltanto che avere qualcuno in carne ed ossa che t'insegna e soprattutto ti corregge è un grande aiuto.
Perciò il mio consiglio è se avete la possibilità di frequentare un corso di bambole, fatelo e ne uscirete soddisfatte... altrimenti via con libri e tutorial!

1 commento:

Ester ha detto...

Brava brava proprio ciò che mi serve!!! in effetti ho un po' di problemi anch'io con i vestiti... e grazie per avermi suggerito Gigi Mosca! l'ho già sentito, è gentilissimo e la settimana prox faccio un salto da lui a vedere i vari prodotti!