martedì 2 febbraio 2010

Bambola a maglia/ Tutorial parte 1

Rullo di tamburi, fiato alle trombe......finalmente e' arrivato!!! Ci ho messo almeno tre mesi e questa e' solo la prima parte.... ma almeno e' un punto di inizio, che mi sono ripromessa di portare a termine nel giro di un paio di settimane...ce la faro'???mah...
Va beh, bando alle ciance.... ecco intanto la prima parte:

Ricordate queste belle bamboline?


Bene, in due o tre volte vi proporro' il modo in cui farle...per chi vuole farle...ovviamente!:p

Cominciamo dall'abito/corpo:
Montare 40 maglie su un ferro. Io consiglio una lana abb fine da usare con i ferri num 3,5-4 in modo che venga un corpo per una testa piccola/media.


Lavorare a maglia legaccio (tutto dritto) e fare 7 righe (1 riga=2 ferri)


Dopo 7 righe, a meta' del ferro successivo lavorare insieme le due maglie centrali


e subito dopo mettere su una maglia.
In questo modo si verra' a formare un piccolo buco che servira' per infilare il collo della testa


Continuare poi per altre 7 righe.


Chiudere poi da entrambe le parte 13 maglie, in modo che ne rimangano 14 centrali


Dopo di questo aggiungere subito 7 maglie da entrambe le parti

e continuare sempre a maglia legaccio per 8 righe

A questo punto suddividere il lavoro in due (14 maglie da una parte e 14 dall'altra). Io di solito mi procuro un terzo ferro su cui appoggiare il lavoro, ma si posso usare anche quei grossi spilloni da balia o anche un altro gomitolo di lana dello stesso colore in modo da lavorare le due parti insieme


Fare 17 righe per entrambe le parti. Ripeto io di solito ne faccio prima una


E poi l'altra. Ma non e' assolutamente necessario, si possono lavorare insieme come le maniche di un golf.


Questo e' come dovrebbe venire in fine il lavoro svolto.


Per il momento mi fermo qui, nella prox puntata vedremo come continuare.
Ci tengo a precisare che le stesso indicazioni le trovate anche sul libro "Giocattoli fatti dai genitori" ed.natura e cultura.

Mi farebbe molto piacere sapere chi decide di cimentarsi nell'opera...
Se invece avete bisogno di ulteriori informazioni o chiarimenti potete contattarmi via mail all'indirizzo info@namaste-room.it

A presto
Soma

7 commenti:

MammaNatura ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MammaNatura ha detto...

sei una grande!!
grazie!!

Mammolitta ha detto...

cerrrrto che me le ricordo, la biondina scapigliata con la tutina verde è qui con me sul divano...
ancora non ha un nome definitivo, a volte GIORGIOLINA, a volte MARGHERITA, a volte LA MAMMA...
Magari prima o poi mi cimenterò anche io...
Approfitto per chiederti se secondo te si pissono lavare in qualche modo... più che altro quella col vestito in ciniglia, ti ricordi?

Soma ha detto...

Ciao Mammolitta, certo che le bambole si possono lavare... L'importante e' che lo fai come laveresti il tuo maglione preferito, cioe' a mano, acqua tiepida o addirittura fredda e con un sapone molto delicato. Poi le lasci asciugare ben bene al sole o sul termosifone in modo che la lana all'interno si asciughi tutta.
Se poi e'la tua pupa che le vuole lavare, dovresti trasmetterle il fatto che la bambola ha "una sua anima" e percio' le va fatto un bagnetto... come ad un bebe'... o nel vostro caso come alla sorellina in arrivo... o e' gia' arrivata??
ciao
Soma

Sabrina ha detto...

Grande!!!!!!!!!!!

inizierò a seguirti in questo tutorial!!!
vediamo che riesco a produrre!
magari mi puoi aiutare a capire che proporzioni devo seguire per la testa!
intanto inizio con il riprodurre le istruzioni da te fornite, stasera compero la lana!

Mammolitta ha detto...

grazie soma!
nio, no, la stiamo ancora aspettando!
Mancano 15 gg alla data prevista!
Intanto grazie mille per i consigli!

Unknown ha detto...

Bellissimo e facile da fare, ma come continuo nn riesco a rintracciare il tutorial parte 2!!!!! Help