giovedì 7 gennaio 2016

Maionese Vegan

Avete mai provato la maionese vegan? E' assolutamente strepitosa e facilissima da fare! Ma c'è di più... monta sempre! Non è come quella tradizionale che bisogna fare molta ma molta attenzione altrimenti l'uovo si offende e col cavolo che viene, quella vegan non si offende per niente ;) e tutte le volte viene buonissima.
E' il mio cavallo di battaglia per tutte le cene che organizzo con amici e parenti e piace sempre a tutti!
E' per questo che ho deciso di condividere qui la ricetta.

http://cdn.gingerandtomato.com/wp-content/uploads/2014/11/Maionese-vegana.jpg

Maionese vegan

Ingredienti:
1 porzione di latte di soia
2 porzioni scarse di olio di semi (olia, mais, riso, etc)
1/2 limone
sale q.b.
curcuma a piacere

Procedimento: Frullate tutti gli ingredienti con un blender a immersione per qualche minuto e il gioco è fatto!
Adesso potete godervi la vostra maionese da sola, sul pane, accompagnandola a delle verdure crude o dove più vi piace.

domenica 3 gennaio 2016

Rimedi natuali

 http://veki.club/wp-content/uploads/2014/10/influenza2.jpg

Sono i primi giorni del nuovo anno e siamo già a curarci dall'influenza. In realtà più che influenza è una bella bronchitina e visto che M. non riesce neanche a dormire la notte da quanto tossisce e da tutto il muco che gli ostruisce le vie respiratorie, oggi ho tirato fuori il mio bel kit di rimedi omeopatici.
Lui mi ha detto che preferiva curarsi solo con l'alimentazione, ma io l'ho caldamente invitato ad assumere anche un rimedio in più così  da aiutare tutto il processo di guarigione.

Per ciò ecco qua la cura.
Alimentazione: dopo i bagordi di Natale e Capodanno, è meglio riprendere la retta via, specie se in presenza di disturbi ( in questo caso respiratori). Perciò eliminiamo l farine e gli zuccheri raffinati, le proteine di origine animale proprio non le prendiamo in considerazione e generosamente ci lasciamo curare da tutti quei vegetali a foglia larga. Perciò si a zuppe con cavoli di vario tipo, bietole, carote etc.
Tralasciamo per un po' le solanacee - tra l'altro non è neanche stagione - e perciò pomodori, melanzane, peperoni e patate rimangono fuori dalla tavola.  E' vero, le solanacee sono buonissime, io stessa stravedo per le melanzane, ma tendono a portare acidità e laddovè è presente un'infiammazione di acido nel corpo ce n'è già troppo perciò è bene ristabilire un equilibrio sano e aspettare momenti più propizi.
Possiamo invece includere un bel riso integrale accompagnato con un bel gomasio appena fatto.
E così procediamo per un paio di giorni osservando cosa succede.

Tisane e decotti:
accompagnamo la giornata con delle belle tisane. Per esempio, una che amo particolarmente è zenzero e limone. Si grattugia lo zenzero nell'acqua e lo si fa bollire per qualche minuto. Dopodichè si spegne il tutto e ci si strizza mezzo limone. Buona tisana!

Rimedi omeopatici: ed eccoci arrivati all'aspetto omeopatico. Oltre ad aver rovistato il mio kit di rimedi sono andata a spulciarmi diversi siti di omeopatia per capire quale fosse il rimedio più adatto a tosse e bronchite ed è venuto fuori Bryonia e Pulsatilla. Siccome io la seconda non ce l'ho, abbiamo cominciato dalla Bryonia, 3 granuli 3 volte al giorno.

A presto!

sabato 2 gennaio 2016

Buon 2016

Ogni tanto ci riprovo.
Ebbene si, ogni tanto (non troppo di frequente a dir la verità) ripenso al mio blog e mi torna la voglia di scriverci.
E così lo faccio.
E oggi auguro a tutti un Buon 2016 e auguro a me la possibilità di essere più attiva e di avere più cura di questo spazio... ce la faro? boh! speriamo :)

http://www.webdesignhot.com/wp-content/uploads/2011/12/Brightly-Colorful-Vector-Fireworks.jpg


sabato 30 agosto 2014

Immagina di Fiorire


In questi giorni sto leggendo un libro di psicologia dove consigliano dei piccoli e semplici esercizi mentali da fare la sera prima di andare a dormire o in qualsiasi momento della giornata si trovi il tempo di dedicarsi pochi minuti.

Di questi esercizi ce n'è uno che mi ha particolarmente colpito e che vorrei condividere qui.

Immagina di Fiorire: immaginate ad occhi chiusi di essere come un albero, e che il vostro corpo si trasformi nella pianta che vi piace di più. Sentite la linfa che scorre per tutto il vostro corpo e immaginate che, ad un certo punto, incominciate a fiorire. 
Proverete una sensazione di benessere profondo nel sentirvi completamente ricoperti di fiori colorati. 


...da provare! ;)